NUOVO ALLACCIAMENTO

Per richiedere un nuovo allacciamento alle rete dell’acquedotto occorre presentarsi presso gli sportelli Asp muniti di:

ALLEGATI NECESSARI AGGIUNTIVI SPECIFICI PER

SOCIETA’:

CONDOMINI:

  • Copia codice fiscale condominio
  • Copia verbale di nomina amministratore.

USO ZOOTECNICO:

  • Registro di stalla

VOLTURA

Le volture per cambio di intestazione contrattuale devono essere effettuate direttamente presso gli sportelli aziendali presentando i seguenti documenti:

ALLEGATI NECESSARI AGGIUNTIVI SPECIFICI PER

SOCIETA’:

CONDOMINI:

  • Copia codice fiscale condominio
  • Copia verbale di nomina amministratore

CESSAZIONI

La richiesta di Cessazione del Servizio di fornitura va presentata personalmente dal titolare del contratto o da un delegato (atto di delega)presso gli sportelli aziendali o via email a info@asp.asti.it; via Fax (0141 434698) o per lettera a

Asti Servizi Pubblici SpA
Gestore del Servizio Idrico Integrato
Corso Don Minzoni, 86
14100 ASTI (AT)

avendo cura di compilare tutti i campi obbligatori e di allegare copia del documento di riconoscimento dell’intestatario e vecchia fattura o codice cliente da disdettare.

Questa operazione consente al titolare dell’utenza la risoluzione del contratto di fornitura alla condizione che il richiedente si impegni a rendere possibile la rimozione del contatore.
Il rapporto di fornitura e la relativa fatturazione proseguirà fino alla rimozione del contatore con la rilevazione della lettura finale.


MODIFICHE RECAPITO BOLLETTE


VARIAZIONE AMMINSITRATORE


RICHIESTA COPIE DOCUMENTI


FUGHE ACCIDENTALI

I casi di perdita occulta sono regolati dall’articolo Art 21. del REGOLAMENTO DI UTENZA E CONDIZIONI DI FORNITURA del SERVIZIO IDRICO INTEGRATO
Qualora si verifichino, l’utente può far richiesta d’accesso alle agevolazioni previste, con la presentazione di idonea documentazione che specifichi la rottura e l’intervento di riparazione nonché le motivazioni dell’avvenuto intervento, fatti salvi i casi di incuria manifesta, la determinazione dell’importo della fattura, o delle fatture se si riscontra che la perdita ha dato effetti su due fatture, è determinato computando a tariffa base (II fascia per utenze domestiche ed agricole, I fascia per le altre tipologia d’utenza) il volume superiore al consumo storico calcolato sugli ultimi due anni. Tale sconto potrà essere fatto valere dall’utente una sola volta ogni cinque anni.

DOCUMENTAZIONE


RATEIZZAZIONI

E’ possibile richiedere la rateizzazione della fattura,  come da Art 25. del REGOLAMENTO DI UTENZA E CONDIZIONI DI FORNITURA del SERVIZIO IDRICO INTEGRATO, qualora la fattura emessa superi del 100% il valore dell’addebito medio riferito alle bollette emesse nel corso degli ultimi 12 mesi.
Il piano di rateizzazione è effettuato con rate mensili non cumulabili e con durata corrispondente al periodo di fatturazione, salvo un diverso accordo fra le parti.
Il termine per l’inoltro della richiesta di rateizzazione da parte dell’utente finale che ne ha diritto è fissato nel decimo giorno solare successivo alla scadenza della relativa fattura.